venerdì, Aprile 12, 2024

 

Notiziario di

Scopri il valore del più grande mercato biologico del mondo

Il mercato degli alimenti biologici negli Stati Uniti ha un solido quadro culturale ed è rilevante sia per il mercato di importazione che per quello interno.

Il Dipartimento di Agricoltura statunitense definisce la produzione biologica come l’uso di pratiche culturali, biologiche e meccaniche che supportano il ciclo delle risorse agricole, promuovono l’equilibrio ecologico e preservano la biodiversità. I produttori biologici sono tenuti a evitare l’uso di prodotti chimici di sintesi, antibiotici e ormoni nella produzione agricola e zootecnica e si affidano invece alla gestione biologica dei parassiti, alle colture di copertura e ad altre pratiche ecologiche.

La ricerca ha associato queste pratiche a una serie di vantaggi, tra cui la riduzione dei residui di pesticidi nel cibo e nell’acqua, un minor consumo di energia e una maggiore biodiversità. Uno studio innovativo condotto dagli scienziati della Northeastern University e dal The Organic Center ha rilevato che i suoli organici hanno il 26% in più di stoccaggio di carbonio a lungo termine, frenando il trasferimento del carbonio nell’atmosfera.

Il numero di aziende agricole biologiche certificate negli Stati Uniti è cresciuto del 17% nell’ultimo triennio, fino a 16.585 aziende nel 2019, dalle 14.271 del 2016.

Gli Stati Uniti guidano i primi dieci paesi con i maggiori mercati per il cibo biologico nel 2019. Il mercato degli alimenti biologici negli Stati Uniti nel 2019 è stato valutato oltre 50,1 miliardi di dollari, in crescita del 4,6% rispetto al 2018. Con questi numeri, il mercato comprende quasi la metà dei ricavi globali. Nello specifico, gli americani hanno speso 55,1 miliardi di dollari in prodotti biologici nel 2019, con vendite di alimenti biologici per 50,1 miliardi di dollari e vendite di prodotti biologici non alimentari per 5 miliardi di dollari.

Il mercato degli alimenti biologici in USA

Per il 2020 i numeri non sono ancora disponibili, ma sicuramente la pandemia COVID-19 ha avuto un fortissimo impatto su tutto il mercato globale, compreso il mercato dei prodotti biologici. Si stima però che la domanda di cibo biologico fresco negli USA sia cresciuto in modo sostanziale da marzo 2020, a causa della chiusura dei ristoranti e della conseguente necessità di mangiare in casa. Il cibo biologico si è inoltre presentato come cibo pulito, salubre e sicuro, dimostrando di essere il cibo perfetto per il consumo casalingo familiare. L’Organic Produce Network prevede una crescita a doppia cifra delle vendite di prodotti biologici freschi negli USA durante l’anno 2020. Infatti, la vendita di frutta e verdura fresca ha registrato una crescita del 18% in ognuno dei 3 primi trimestri del 2020. Altri prodotti hanno visto una crescita considerevole, come le farine, cresciute del 46% durante i mesi estivi del 2020 (nel 2019 la crescita era stata del 6,9%), mentre i prodotti biologici congelati sono cresciuti fino al 24% (nel 2019 solo del 7%).

Si prevede che le dimensioni del mercato globale degli alimenti biologici aumenti nel periodo 2020-2026, con un tasso di crescita annuo del 16% nel periodo di previsione 2020-2026 e si prevede di raggiungere 620.000 milioni di dollari entro il 2026, dai 220.000 milioni di dollari del 2019. Come evidenziano diversi opinion leader, i prodotti biologici sono passati dall’essere una scelta di vita per un piccolo segmento di consumatori ad essere consumati almeno occasionalmente da molti americani.

Fonti:

https://news.gallup.com/poll/240515/americans-try-eat-locally-grown-foods.aspx

Globe news wire  https://www.globenewswire.com/news-release/2020/03/02/1993359/0/en/Organic-Foods-Market-2020-Global-Industry-Revenue-by-Applications-Market-Share-Driving-Forces-Competitive-Situation-Forecast-to-2025.html

FIBL & IFOAM – Organics International (2020): The World of Organic Agriculture. Frock and Bonn

Facts and Factors, “Organic Food And Beverages Market By Organic Food (Organic Fruits & Vegetables, Organic Meat, Fish & Poultry, Organic Dairy Products, and Organic Frozen & Processed Foods), By Organic Beverages (Organic Non-Dairy Products, Organic Coffee & Tea, Organic Beer & Wine, and Others), By Distribution Channel (Supermarket/Hypermarket, Convenience Stores, Specialist Stores, Internet Retailing, and Others): Global Industry Outlook, Market Size, Business Intelligence, Consumer Preferences, Statistical Surveys, Comprehensive Analysis, Historical Developments, Current Trends, and Forecasts, 2020–2026”, settembre 2020

Articolo precedente
Articolo successivo

Aarticoli correlati

resta informato

iscriviti alla newsletter di informabio per rimanere aggiornato su agricoltura biologica, tecniche agronomiche, sostenibilità ambientale.

Articoli recenti

Prossimi appuntamenti

Nessun evento trovato!